L'associazione


Benvenuti al Crocevia


ermes

L’Associazione Culturale Crocevia si propone – fin dalla sua denominazione – un profilo interdisciplinare.

Essa ha la sua matrice nel pensiero psicologico di Carl Gustav Jung e di James Hillman e si apre alle molteplici espressioni del sapere.

Crocevia fa cultura psicologica attraverso la riflessione su temi di confine, in omaggio alle scienze della complessità, che, adottando un punto di vista globale, considerano le singole discipline prospettive dotate di uno statuto epistemologico “debole”.

Crocevia vuole mantenere viva la relazione tra le idee e il loro manifestarsi: di qui l’attenzione all’attualità, dove gli archetipi si storicizzano.

Crocevia promuove la ricerca, l’informazione e favorisce convegni, giornate di studio, seminari, mediante la collaborazione con Istituti Universitari, Istituzioni ed enti locali, nazionali ed internazionali.

Crocevia è un luogo d’incontro dove si intersecano diverse strade.
Il suo nume tutelare è Ermes, il dio dei viandanti, l’accompagnatore di anime…
La Tradizione lo presenta come Messaggero tra gli dei e gli uomini, colui che realizza connessioni tra diverse realtà archetipiche. Nella Grecia classica il multiforme dio della trasformazione spesso non veniva rappresentato da altari con figure antropomorfiche. A lui venivano consacrati altari primitivi costituiti da cumuli di pietre ai crocevia delle strade. Ermes, il multiforme Signore delle strade, donava la sua epifania al viandante.

L’immagine di Crocevia appare particolarmente adeguata a questa rappresentazione, momento d’incontro e di incrocio tra i viandanti: lì le strade si intersecano.

English version of this article English version

I Soci


Presidente

Antonella Russo

Vicepresidente

Riccardo Mondo

Consiglio Direttivo

Raffaella Maria Bonforte
Giuseppe Castagnola
Marisa Capace
Salvo Pollicina

Ufficio Stampa

Gianna Tarantino